Il vino non solo in bottiglia, ma anche nelle damigiane

 

 

Bottiglie, ma non solo: il vino che sta affinandosi nei serbatoi è commercializzato anche con le damigiane. L’utilizzo delle damigiane per il trasporto del vino evoca usi e consumi dei tempi andati, quando l’utilizzo delle bottiglie non era ancora così diffuso. Nei territori del  lodigiano, del  milanese e del piacentino  è ancora molto in voga la vendita del vino sfuso. Sono molti gli appassionati che chiedono di essere riforniti a casa con damigiane da 28-34 e 54 litri, dalle quali poter imbottigliare in proprio il gustoso nettare proveniente dalle uve dei colli di San Colombano.

“ Con le damigiane –spiega Stefano Bossi, titolare dell’Azienda Agricola Bossi Stefano-  raggiungiamo molti clienti sparsi per il territorio, che trovano più divertente gestirsi l’imbottigliamento seguendo i cicli lunari. Noi forniamo sempre vino di ottima qualità, che sprigiona la propria forza e i propri aromi grazie al perfetto affinamento cui viene sottoposto. Insomma, comprare vino in damigiana è una soluzione davvero simpatica, economica e molto interessante”.

Chi vuole proseguire nella propria passione può recarsi in cantina e caricarsela personalmente in macchina, oppure la recapitiamo noi. Saremo molto felici di darvi consigli per l’imbottigliamento e su come ottenere vini fermi o vini frizzanti.  

Per tutto il mese di aprile l’Azienda Agricola Stefano Bossi praticherà offerte davvero interessanti.